11 curiosita sugli orsi bruni

06.03 2017|Curiosità
11 curiosita sugli orsi bruni

L'orso bruno è un mammifero onnivoro che vive principalmente in Europa, Asia e nell'America settentrionale. In Italia vivono tre distinti nuclei di orso bruno: due sulle Alpi, la prima nel Trentino occidentale e l'altra nel Tarvisiano e zone di confine tra Friuli Venezia Giulia, Austria e Slovenia; la terza è costituita dalla sottospecie "marsicana" dell’Appennino centrale.

1.

L'orso è un animale imponente e massiccio, dotato di una folta pelliccia bruna, a volte con riflessi nerastri in contrasto con zone più chiare. I piccoli hanno generalmente un collare di peli biancastri che scompare verso il secondo anno d'età.

2.

L´orsi sono animali solitari e gli unici momenti di socializzazione con i loro simili sono i periodi che una madre passa con i piccoli o il breve periodo in cui maschio e femmina si avvicinano per accoppiarsi. Un altro momento di convivenza è quando diversi esemplari di orso si riuniscono in un unico luogo dove è presente abbondante cibo (a esempio il momento della caccia ai salmoni che risalgono i fiumi per deporre le uova). Quando si formano queste alleanze si stabilisce sempre una gerarchia dove ci sarà di solito un maschio dominante che imporrà la sua autorità con la forza.

3.

L'orso è un plantigrado, cioè un animale che si muove appoggiando sul terreno l'intera pianta della zampa, dotata di ampi cuscinetti digitali e di robusti unghioni non retrattili.La sua vista è mediocre, mentre l'olfatto e l'udito sono molto sviluppati.

4.

Le sue dimensioni sono: lunghezza da 130 a 250 cm, altezza al garrese da 75 a 120 cm. Il suo peso varia tra 50 e 150 kg per le femmine e tra 70 e 300 per i maschi. I piccoli alla nascita pesano 200-300 grammi.

5.

L’orso non viene attratto dal miele, quella è un pò la nostra cultura da cartoni animati nell’infanzia, bensì dalle larve di api, ed ecco sfatato un altro atavico mito.

6.

Sono animali che hanno molta forza e sono molto agili: possono competere con un cavallo nella corsa o uccidere una vacca con una sola zampata o trascinare senza problemi un alce morto in una salita ripida.

7.

L'alimentazione dell'orso bruno cambia a seconda della stagione. Dopo il letargo, in primavera, spesso il cibo scarseggia e la dieta è composta principalmente da piante erbacee, radici, germogli ma anche dalle carcasse degli animali morti durante l'inverno. Durante l'estate e l'autunno, invece, grazie all'abbondanza di cibo, gli orsi passano gran parte del tempo ad alimentarsi per aumentare le scorte di grasso che gli consentiranno di superare l'Inverno (Iperfagia), aumentando il proprio peso di circa il 30%, mezzo kg al giorno. In questa fase gli insetti (soprattutto formiche), la frutta (mirtilli, lamponi, mele, pere, frutti della rosa canina, noci, ecc.), nonchè semi e radici diventano importanti componenti alimentari.

8.

L’orso bruno è tra i mammiferi con più basso tasso riproduttivo. Le femmine diventano sessualmente mature a 3-5 anni e si riproducono solitamente ad intervalli di 2-3 anni.

9.

Gli orsi possono correre quattro volte piu veloce di un uomo.

10.

Se trovi davanti un orso, non fare movimenti bruschi per lui sono segnali d’attacco e non gridare. Torna lentamente sui tuoi passi e lasciagli una via di fuga.

11.

Dalle Alpi agli Appennini, gli orsi sono costantemente minacciati dall'uomo. Muoiono sulle strade o avvelenati dalla popolazione locale. Oppure vengono perseguitati e uccisi perchè si avvicinano troppo alle attività dell'uomo.


11 curiosita sugli orsi bruni. La specie Ursus arctos conosciuta in Italia come orso bruno e in America come grizzly appartiene alla famiglia Ursidae. Orso
Curiosità e novità

 303 
  Komentáře ( 1 )
YouTube video
Immagine
Commento
Paola|03.04 2017 20:17
interessante, amo gli orsi
Rispondere
 3