10 cose da vedere a Mosca

24.01 2017|Viaggi
10 cose da vedere a Mosca

Quali sono i luoghi di interesse da non perdere e le cose da vedere assolutamente a Mosca? Scopri cosa visitare nella capitale della Russia nella lista dei dieci monumenti da vedere!

Mosca, capitale della Russia, è un luogo dal carattere unico, fiera della sua storia importante e per certi versi molto lontana dalla nostra cultura occidentale; è raggiungibile in poche ore di volo dall'Italia. Mosca e situata al centro di importanti vie di comunicazione, attraversata dal fiume Moscova, si è sviluppata come principale centro commerciale, politico e culturale del territorio ed è sede di importanti attività economiche nei settori meccanico-siderurgico-elettrotecnico-tessile-editoriale ed alimentare. Nonostante il clima piuttosto rigido - Mosca è famosa per i lunghi inverni freddi, con temperature che possono scendere fino ai -20° - la città è una fantastica meta turistica.



1. Piazza Rossa

Immensa, solenne, spettacolare, davvero unica e di sicuro il luogo più indimenticabile di tutta la Russia! Al centro della Piazza Rossa, a ridosso delle mura del Cremlino, sorge l’imponente Mausoleo di Lenin, che custodisce le spoglie del grande statista e leader del comunismo, la cui salma imbalsamata riposa qui fin dal 1924.

Interesante e anche il Museo Storico di Stato che domina la parte settentrionale della Piazza Rossa e i Magazzini GUM. Il più piccolo edificio presente nella Piazza Rossa è la graziosa Cattedrale di Kazan. Forse il simbolo più fotografato di tutta la Russia e la Cattedrale di San Basilio

Piazza Rossa


2. Cremlino

Il Cremlino di Mosca, il più famoso dei cremlini, è una cittadella fortificata posta nel centro geografico e storico della città di Mosca, sulla riva sinistra del fiume Moscova, sulla collina Borovickij. Visitare il Cremlino significa immergersi in un mondo magico dove chiese, monumenti storici, musei e giardini si susseguono, affascinando i visitatori grazie alla sensazione di potenza trasmessa dal complesso.

Dal 1264 divenne la residenza ufficiale dei principi di Mosca; tuttavia, il periodo più importante per il suo sviluppo è quello tra i secoli XIII e XV, quando vennero costruite prime chiese e l’edificio fu completamente revisionato e ricostruito, grazie alla consulenza di molti architetti italiani.

Cremlino


3. Cattedrale di Cristo Salvatore

La Cattedrale di Cristo Salvatore è la più importante cattedrale di Mosca, sorge sulla riva della Moscova, a poca distanza dal Cremlino, verso occidente.

È la più alta chiesa ortodossa d’oriente. A seguito della disfatta napoleonica a Mosca, lo Zar Alessandro I decise di costruire una Cattedrale in onore di Cristo il Salvatore, “per manifestare la Nostra gratitudine alla Divina Provvidenza per aver salvato la Russia dal destino che incombeva su di Essa” e come memoriale dei sacrifici del popolo russo.

Il 5 dicembre 1931, su ordine del ministro di Stalin, Lazar Kaganovich, la cattedrale di Cristo Salvatore venne fatta saltare in aria e ridotta in rovine.

La costruzione del Palazzo dei Soviet fu interrotta per mancanza di fondi, problemi di allagamento dal vicino fiume Moscova, ed infine dallo scoppio della guerra. Il buco allagato in cui dovevano essere realizzate le fondamenta rimase aperto fino a quando, per decisione di Nikita Chruščëv, venne trasformato nella più grande piscina aperta del mondo.

Con il declino e la fine del regime sovietico, la Chiesa Ortodossa Russa ricevette l’autorizzazione a ricostruire la Cattedrale di Cristo Salvatore, nel febbraio del 1990. Una prima pietra temporanea venne deposta alla fine dell’anno.

La chiesa inferiore venne consacrata alla Trasfigurazione del Salvatore nel 1996, e la Cattedrale di Cristo Salvatore, completata, venne consacrata il giorno della Trasfigurazione, il 19 agosto 2000.

Cattedrale di Cristo Salvatore


4. Via Arbat

Saltimbanchi, animali esotici e ritrattisti: la strada più visitata di Mosca val bene una passeggiata a qualsiasi ora del giorno. Coloro che visitano Mosca per la prima volta non possono mancare la passeggiata su una delle strade più antiche della capitale. Artisti, mercanti, Pushkin, cani o orsi: occasionalmente l’ Arbat (a volte chiamata vecchia o Stary Arbat per distinguerla dalla Novy (Nuova Arbat) diventa un circo. Ma resta uno dei luoghi principali da vedere.

Arbat, a circa 800 metri dal Cremlino e quindi nel centro storico della città, ha un'origine antichissima, ma senza voler per forza fare una lezione di storia, basti dire che qui all'inizio del 1900 viva la piccola nobiltà, intellettuali, artisti ed accademici. Quasi un chilometro di strada da percorre a piedi, passeggiando tra palazzi d'epoca, statue, ristoranti, negozi e venditori ambulanti.

Via Arbat


5. Museo dei Cosmonauti

Il Museo dei Cosmonauti presenta l'epopea dei viaggi spaziali russi dalle sperimentazioni iniziali con gli animali alle più recenti collaborazioni con gli US. si trova a nord est della capitale russa. Allocato nella base del Monumento ai conquistatori del cosmo, ha al suo interno 85 mila oggetti che ogni anno vengono visti dai 300 mila visitatori.

Il museo dei Cosmonauti di Mosca fu inaugurato il 10 aprile 1981 per commemorare il XX anniversario del giorno in cui Yuri Gagarin diventò il primo uomo a raggiungere lo spazio intorno alla Terra.

6. VDNKh

Il centro espositivo di tutte le Russie, chiamato pure VDNKh o VVC, è una vera e propria città fatta di vie, piazze, fontane, prati e negozi. Ciò che lo caratterizza maggiormente sono i padiglioni, realizzati durante il periodo sovietico in diversi stili architettonici. All’interno di un'area di 237,5 ettari, ognuna di queste costruzioni ci racconta la storia dell’Unione Sovietica, e la storia stessa si mostra attraverso il legno, la pietra, il vetro e il metallo di queste strutture.



7. Metropolitana di Mosca

Uno dei simboli incontrastati di Mosca, la rete della metropolitana cittadina, oltre ad essere il mezzo di trasporto più comodo ed utilizzato dalla popolazione, rappresenta un vero e proprio monumento storico.

Alcune delle stazioni possono essere considerate un gioiello architettonico. La linea circolare è quella che offre le stazioni più famose, tra cui si segnalano Komsomolskaya, dedicata agli eroi del passato, Belorusskaya, con eleganti mosaici e Barrikadnaya rivestita in marmo bianco e rosso.

Metropolitana di Mosca


8. Il Bunker 42

Se la storia ti ha sempre appassionato devi visitare il Bunker 42, un vecchio bunker anti-atomico costruito sotto le strade della città, che nel 2006 è stato venduto a una compagnia privata e trasformato in un museo sulla Guerra Fredda.

Sono offerti tour di gruppo in inglese, francese o tedesco di diverso tipo, dai tour più semplici a quelli lunghi 4-5 ore per i più appassionati. Il bunker non è facile da trovare: si scende alla fermata della metro Taganskaya, poi sarà la tua guida a darti informazioni dettagliate sul percorso da seguire.



9. Il panorama da Gory Vorobyovy

La Collina dei passeri, Vorob'ёvy gory' in russo, è uno dei sette colli di Mosca e anche il più alto. Da qui si può osservare uno dei panorami più belli sulla città e sulla riserva naturale nelle sue immediate vicinanze sorge il maestoso edificio principale dell'Università statale di Mosca.

Il panorama da Gory Vorobyovy


10. Lo skyline di Mosca

Le Torri dell’Impero e della Federazione, che si trovano nella nuova City, nelle immediate vicinanze del centro della città, rappresentano uno dei complessi più alti della capitale russa.

Dalle alte terrazze della City di Mosca è possibile godersi una vista davvero stimolante del fiume Mosca e della parte occidentale della città. Al 62° piano della Torre della Federazione si trova il Sixty Restaurant - Bar (il nome si riferisce agli interni che rispecchiano lo stile degli anni Sessanta), il più alto ristorante d’Europa. Il conto medio è di circa 4000 rubli/140 dollari. Potete godervi anche la vista a volo d’uccello della città gratuitamente - dovete solo raggiungere (su un ascensore espresso) la nuova terrazza della Torre dell’Impero (che si trova al 58esimo piano), posizionata a un’altitudine di 238 metri. Presnenskaya Quay, 2

Un bar panoramico City Space è il bar più alto con vista a 360 gradi della capitale. Si trova al 34° piano dello Swiss Hotel Red Hills ed è stato incluso tra i primi 10 bar del mondo dalla Guida del Barista 2008 e tra i primi 50 migliori bar del mondo dalla Drink International 2011. Il prezzo di un cocktail è di circa 900 rubli/30 dollari, tra i drink un must da provare per gli ospiti della capitale è il leggendario Moscow Spring Punch con zenzero, lampone e miele. Banchina Kosmodamianskaya, 52/6 - stazione della metropolitana Paveletskaya

Moskva City


Quando andare a Mosca?

Dipende dalle temperature e dalle vostre intenzioni. Se volete provare il fascino dell’inverno russo, da novembre a marzo, sappiate che è molto rigido, con temperature costanti di molti gradi sotto lo zero, quindi attrezzatevi con le dovute cautele per apprezzare un giro in città tra la neve ed il caldo dei locali cittadini. Le giornate d’inverno tra l’altro sono molto corte.

Aprile è il mese del disgelo, quindi dopo un breve periodo di transizione inizia la stagione estiva e le temperature di Mosca si alzano di molti gradi ed un caldo umido avvolge la città, soprattutto tra luglio ed agosto. Le piogge sono meno frequenti nei mesi di maggio, giugno e settembre, sono proprio questi i mesi migliori per visitare la città.

Come spostarsi e dove andare a Mosca

Se il traffico non vi è familiare diventerete dei veri esperti dopo essere stati a Mosca. Ma non c’è da preoccuparsi, ogni confusione può essere comodamente evitata approfittando dell’ottima rete della metropolitana o optando per un tour a piedi della capitale russa. Passeggiando per le strade della città è possibile ammirare edifici che rispecchiano le vicende storiche di una nazione intera e lo stile dei moscoviti.

Iniziate il vostro tour a Mosca dalla Piazza Rossa e dal Cremlino, ammirate la Cattedrale di San Basilio e il Mausoleo di Lenin, poi proseguite a piedi lungo il fiume fino al Gorky Park, a piazza Lubyanka (il quartier generale delle spie russe), e ai teatri moscoviti. Lungo il percorso vi imbatterete in splendide chiese e aree verdi.

10 cose da vedere a Mosca. Quali sono i luoghi di interesse da non perdere e le cose da vedere assolutamente a Mosca? Scopri cosa visitare nella capitale della Russia
Curiosità e novità

 301 
  Komentáře
YouTube video
Immagine
Commento